Prova d’italiano- Riflessioni-

20 giugno 2013

Prova d’Italiano : <>

Il giorno dopo è sempre più difficile del precedente anche se si potrebbe pensare il contrario ma il dopo ti dà la consapevolezza e la concreta realtà di ciò che hai potuto svolgere in quelle fatidiche “Sei ore”, dubbi post tema ti assalgono, incertezze di vario genere sul come si poteva fare meglio o sulla scelta giusta del tema ma poi pensi al dopo e tutto ti sembra nitido e chiaro, giri pagina e vai avanti pensando ai prossimi esami che ti aspettano.

Guardare sempre oltre questo si dovrebbe fare sempre e comunque per non crogiolarsi sui come e sui perché passati: “La vita è questa”, un continuo movimento di idee e fermenti in progressiva evoluzione che non ha freni o fermate e va come diceva la grande Susanna Tamaro : ” Va dove ti porta il cuore “.©

Quando si lacera, il  cuore che rumore fa? Il tonfo di una spugna inzuppata o il sibilo di un fuoco pirotecnico bagnato dalla pioggia?
Susanna Tamaro

di

Cresy Crescenza Caradonna

Cresy Crescenza Caradonna

Un pensiero su “Prova d’italiano- Riflessioni-

Se ti piace l'articolo lascia un commento...grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...