La tragedia dell’autostrada

IN AUTOSTRADA FOTO DI CRESYCRESCENZACARADONA 28 luglio2013
IN AUTOSTRADA
FOTO DI CRESYCRESCENZACARADONNA
28 luglio2013

29 luglio 2013

 La tragedia dell’autostrada

di Cresy Crescenza Caradonna

Persone che urlavano, sangue e dolore una strage in autostrada, l’ennesimo viaggio finito in tragedia: questo accadeva in una assolato domenicale  pomeriggio di luglio.
La mia macchina era passata poco prima proprio su quel tratto di strada maledetto, anch’io ero di ritorno da una gita proveniente da Roma verso Bari ed ora guardando e riguardando le immagini che  incessantemente le tv italiane mandano in continuazione, mi ritengo molto fortunata di non esserne stata coinvolta e di essere ancora viva a scrivere sul mio blog per testimoniare tutta la mia rabbia ed impotenza verso simili incidenti ma non posso non pensare a quante famiglie stanno piangendo i loro cari deceduti in modo così barbaro e struggente, bambini, donne, uomini, che non ci sono più ed altri che lottano tra la morte e la vita.
Le indagini spero possano fare giustizia perché  mai più tanto sangue innocente possa scorrere impunito nel nome delle vittime che non ci sono più.@

Il bilancio:

 trentotto vittime

ARTICOLI CORRELATI SU:

http://wp.me/p137Y2-4h5

http://wp.me/p137Y2-540

AAA
FOTO DI CRESYCRESCENZA CARADONNA “UN CAMION SFIORA LA MIA MACCHINA IN AUTOSTRADA”

28 luglio 2013

28 Luglio 2013 LA QUIETE IN AUTOSTRADA PRIMA DELLA TRAGEDIA DI CresyCrescenza Caradonna
28 Luglio 2013
LA QUIETE IN AUTOSTRADA
PRIMA DELLA TRAGEDIA
DI CresyCrescenza Caradonna
Annunci

2 pensieri su “La tragedia dell’autostrada

Se ti piace l'articolo lascia un commento...grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...