“20 Aprile 2015” I fatti del giorno

image

“Fatti del giorno”
#Italia

Morti centinaia di immigrati nel mare nostrum nel barcone erano stipati senza pietà chiusi nella stiva da scafisti senza scrupoli nelle acque libiche mentre venivano accostati da un battello di salvataggio.
La comunità internazionale deve prendersi carico di tali tragedie è arrivato il tempo di porre un freno a questi scempi che si perpetrano senza sosta e senza freno facendo del mar Mediterraneo una sorta di fossa comune.
I giornali in edicola stranieri hanno posto l’accento sulla tragedia tutti d’accordo a sostenere l’Italia ma sono solo parole?
Posso solo portare la mia testimonianza personale, vivendo in una città del sud Italia vedo per le strade tantissimi immigrati che vagano senza meta con i loro zainetti, con un’espressione che respira libertà ed incredulità di avercela fatta a non morire nei loro paesi: vogliamo incominciare noi ad assassinarli con il nostro fobico comportamento di ostilità?
Sono persone come noi la loro vita conta quanto quella nostra che l’ignoranza almeno tra noi non prenda il sopravvento su quella povera gente che sottolineo scappa scappa da morte sicura.@

#Puglia
I fatti del giorno

In primo piano in Puglia la disputa politica tra i candidati per le prossime elezioni alla presidenza regionale dove spunta anche la polemica sugli sbarchi recenti avvenuti sulle coste meridionali, un segnale che dimostra la mancanza di veri programmi da portare avanti invece di occuparsi di programmi incentrati sulla disoccupazione o sanità.
La questione xylella continua a occupare grande spazio sui quotidiani di oggi coinvolgendo l’Europa ed ecco che un concorso sull’olio extra vergine di oliva a Gallipoli ieri, ha posto l’accento sulla bontà del nostro oro giallo.
E poi la vertenza che coinvolge i cassa integrati dei lavoratori del porto di Taranto che merita molta più evidenza, e vorrei chiudere con un ricordo per il direttore artistico della manifestazione “La notte della taranta” del salento, Sergio Torsello, morto all’improvviso per un problema cardiaco. @
Di Crescenza Caradonna

Cronaca

di

Un mare dove la morte galleggia
un mare rosso  
un mare che grida giustizia

grida 

per tutti gli uomini
che scappano dalla guerra
per tutti gli uomini che credono in quel mare
sempre  fecondo di pane pace e amore

grida di dolore
cullato tra le onde azzurre
sporche di sangue innocente.@ 

Grida il mare
Annunci

Un pensiero su ““20 Aprile 2015” I fatti del giorno

Se ti piace l'articolo lascia un commento...grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...