«Modugno piange» di Crescenza Caradonna



«Modugno piange»

A Modugno una ridente cittadina della provincia di Bari, in Puglia dove mi onoro d’esser natia, una fabbrica di fuochi d’artificio è saltata in aria provocando morti e feriti.
Coinvolte anche persone estranee all’azienda che ora lottano tra la vita e la morte.

Dal mio tranquillo terrazzo, posizionato in modo strategico in città, ieri il boato l’ho sentito eccome se l’ho sentito, è pervenuto forte e roboante ma solo dopo, scorgendone il fumo in lontananza e le sirene delle ambulanze che correvano all’impazzata in strada, ho capito che qualcosa di brutto era accaduto pensando alla vicina centrale elettrica poi sul web la verità.

Ora una riflessione è doverosa:
“Si poteva evitare? La sicurezza era a norma?”
Domande che probabilmente non avranno mai risposte certe, di certo ci sono quei poveri morti di maggioranza extra-comunitari che hanno dato la vita
per il lavoro, quel lavoro che accomuna tutti gli uomini di qualsiasi etnia essi siano.

Ora è tempo di lacrime per onorare le vittime di Modugno c’è solo lo spazio per mille preghiere.©Crescenza Caradonna
DI Crescenza Caradonna
‪#‎Modugno‬ ‪#‎Puglia‬ ‪#‎cresenzacaradonna‬ ‪#‎cronaca‬



🍃

Annunci

Un pensiero su “«Modugno piange» di Crescenza Caradonna

Se ti piace l'articolo lascia un commento...grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...