BARI-Tra poesia e pittura: Emozioni tra le tele

BARI-Tra poesia e pittura: Emozioni tra le tele

La collettiva di pittura “INCONTRI D’ARTE  – Emozioni dell’anima” ha vissuto sabato 2 luglio una serata all’insegna della poesia tra le tele delle quattro artiste Catia Cavone, Flavia Tatone, Grazia Iacobbe, Katya Abbrescia, in mostra fino al 4 luglio 2016  presso lo spazio giovani sulla muraglia di Bari.

‘Son lucine nel mare dell’anima’ è il titolo della lirica recitata dalla poetessa barese Crescenza Caradonna che si è ispirata alla terra di Bari sua suprema fonte d’ispirazione e alle opere della collettiva molto suggestive e passionali. 

Le Poetesse ed poeti presenti hanno recitato i loro versi alla presenza di una numerosa platea di visitatori accorsi numerosi: le artiste propongono opere che apparentemente sembrano provenire da stili diversi ma che invece, scavando alle radici, hanno molto in comune in primis la forza delle donne che fa del loro team una squadra vincente d’arte tutta al femminile.

Una serata d’arte e poesia nel trionfo di bellezza e cultura onorata dall’intervento del decano del giornalismo barese Gustavo Delgado, un signore di altri tempi, che ha parlato di   cultura che avanza senza però tralasciare il passato dal quale attingere per un nuovo futuro ed dal Prof. Nicola Cutino Presidente dell’Ass. ONLUS Mondo Antico e Tempi Moderni che  ha regalato perle di saggezza alla platea in sala.

di CresyCrescenza Caradonna


‘Son lucine nel mare dell’anima’

I sensi s’accendon son lucine dell’anima
cinque ma non bastan mai
vedo
sento
parlo
tocco
annuso l’aria mia
l’aria della amata terra mia,

nel guardare il tranquillo mare
in un sentir di gabbiani lontani
rasento il piacevol andar del tocco impalpabile dei miei ricordi
che leggiadri planano lì sulla linea dell’orizzonte,

è un veleggiar di piccole barche
così immensamente grandi nei pensieri passati

di quando tutto mi sembrava  maiuscolo
come sei tu mia madre, nutrice natia di ramificate radici
che portan sempre dove va il  cuore
quel grande cuore generoso di questa terra mia

amata
odiata
avvilita
sfregiata
calpestata
violentata
ma mai abbandonata mai rifiutata mai dimenticata
nel mirar il magno mare specchio dei sensi
che son lucine
lucine…dell’anima.

di CresyCrescenza Caradonna

Un pensiero su “BARI-Tra poesia e pittura: Emozioni tra le tele

Se ti piace l'articolo lascia un commento...grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...