IL METODO MONTESSORI

Il metodo Montessori è un sistema educativo sviluppato dalla pedagogista Maria Montessori, praticato in circa 60.000 scuole in tutto il mondo (con maggiore concentrazione negli Stati Uniti, in Germania, nei Paesi Bassi e nel Regno Unito), al servizio dei bambini e ragazzi compresi nella fascia di età dalla nascita fino a diciotto anni.

La pedagogia montessoriana si basa sull’indipendenza, sulla libertà di scelta del proprio percorso educativo (entro limiti codificati) e sul rispetto per il naturale sviluppo fisico, psicologico e sociale del bambino, mirando a sviluppare una sorta di «educazione cosmica», cioè un senso di responsabilità e di consapevolezza verso la rete di relazioni che collega ogni entità microcosmica al contesto generale macrocosmico.

Quando la Montessori ideò il metodo, l’educazione infantile era molto rigida e diversa da quella odierna. Come scrisse nel libro La scoperta del bambino, i bambini erano costretti in banchi dai quali non potevano muoversi e l’insegnamento era impartito in modo forzatamente nozionistico. Molte idee del metodo Montessori, quali ad esempio l’uso di arredamento di dimensioni adeguate (tutto “a misura di bambino”), oggi risultano entrate nell’educazione di tutte le scuole dell’infanzia, e per questo appaiono oggi banali e non rivoluzionarie come all’epoca. Certi altri stili e metodi educativi, invece, risultano ancora oggi tipici esclusivamente del metodo Montessori; ne è un esempio il divieto di dare voti al bambino o giudicarlo in alcun modo.

Maria Montessori cominciò a sviluppare la sua filosofia ed il suo metodo nel 1897, frequentando i corsi di pedagogia presso l’Università di Roma, informandosi così della teoria educativa dei precedenti 200 anni. Nel 1907, aprì la sua prima classe, chiamata “La casa dei bambini”, in un edificio popolare di Roma. Fin dall’inizio, Montessori basò il suo lavoro sulle sue osservazioni dei bambini e sulla sperimentazione con l’ambiente, con i materiali e con le lezioni a loro disposizione. Montessori ha spesso indicato il suo lavoro come “pedagogia scientifica”.

Il metodo Montessori si diffuse negli Stati Uniti d’America nel 1911 e diventò noto nel campo dell’istruzione e delle pubblicazioni divulgative. Tuttavia, il conflitto tra Montessori e il metodo educativo americano e soprattutto la pubblicazione nel 1914 di un opuscolo critico, The Montessori System Examined (“Il sistema Montessori esaminato”), scritto dal pedagogista statunitense William Heard Kilpatrick, limitò la diffusione delle sue idee. Le idee di Montessori tornarono negli Stati Uniti nel 1960, diffondendosi da allora in migliaia di scuole americane.

La pedagogista continuò a sviluppare il suo lavoro durante la sua vita, creando un modello globale di sviluppo mentale dalla nascita fino ai 24 anni, con progressivi approcci educativi per bambini dai 0-3, 3-6 e 6-12. Il termine “Montessori” è di dominio pubblico, quindi chiunque può usare il termine con o senza riferimento al suo lavoro.

Secondo Maria Montessori, al centro dell’apprendimento troviamo il bambino stesso con la sua esigenza di apprendere e di imparare all’interno di un ambiente ricco, vario e stimolante. I bambini stessi possono essere lasciati liberi di scegliere i materiali, i giocattoli e gli strumenti che preferiscono utilizzare in un determinato momento, perché ogni esperienza rappresenta un’occasione di apprendimento.


Photo by RODNAE Productions on Pexels.com
Photo by RODNAE Productions on Pexels.com
marzo: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Milano. Arte sul Naviglio Grande”, nella giornata di domenica 8 maggio 2022.

Arte sul Naviglio Grande”, nella giornata di domenica 8 maggio 2022.La cornice del Naviglio Grande, che ospita la manifestazione sulle sue sponde, accoglie opere in una giornata espositiva che ha proposto in questa edizione il “Premio Arte sul Naviglio”, un riconoscimento importante da parte di una giuria composta da esperti del settore tra critici, giornalisti… Continua a leggere Milano.
Arte sul Naviglio Grande”, nella giornata di domenica 8 maggio 2022.

Vota:

Keep reading

ARTE. DONATELLO scultore, orafo e disegnatore Italiano.

Donatelloscultore, orafo e disegnatore italiano.Donatello, vero nome Donato di Niccolò di Betto Bardi (Firenze, 1386 – Firenze, 13 dicembre 1466), è stato uno scultore, pittore e architetto italiano.Artista dalla lunghissima carriera, fu uno dei tre padri del Rinascimento fiorentino, assieme a Filippo Brunelleschi e Masaccio, oltre che uno dei più celebri scultori di tutti i… Continua a leggere ARTE. DONATELLO scultore, orafo e disegnatore Italiano.

Vota:

Keep reading

È TEMPO DI PACE

🇺🇦 ☮️ 🇷🇺 “È tempo di pace” AccoltiAmatiPerdonatiIncoraggiati è questa la giusta vianell’abbraccio celeste del rinnovo spiritualeche senza fine cede il posto alla vita. di Cresy Crescenza Caradonna 🕊️Aprile 1949: a Parigi 🇫🇷 si svolge il primo Congresso mondiale per la pace. La partecipazione è notevole: oltre duemila delegati provenienti da 72 Paesi arrivano nella… Continua a leggere È TEMPO DI PACE

Vota:

Keep reading

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Un pensiero su “IL METODO MONTESSORI

Se ti piace l'articolo lascia un commento...grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...